Archivio per la categoria Notizie

Referenti regionali A.N.Te.L.

Regione Toscana

Dott.ssa  Alba Marzo

a.marzo@antelnazionale.it

339 1233099

Regione Piemonte

Dott.ssa  Carla Lavarini

c.lavarini@antelnazionale.it

338 6072496

Regione Sardegna

Dott.ssa Maria Bonaria Soru

b.soru@antelnazionale.it

328 7017672

Regione Liguria

Dott.ssa Daniela Valentina Palamini

d.palamini@antelnazionale.it

347 4644785

Regione Puglia

Dott. Salvatore Altamura

s.altamura@antelnazionale.it

340 2377979

Regione Campania-Molise-Basilicata

Dott. Rosario De Falco

r.defalco@antelnazionale.it

333 7671444

Regione Abruzzo

Dott. Franco Vittorini

vittorinif@libero.it

3382493286

Regione Marche

Dott. Giorgio Bettarelli

3491614167

Regione Umbria

Dott. ssa Patrizia Babini

3403704970

Regione Lombardia

Dott. Giampietro Morstabilini

3472464780

Dott.ssa MariaPia Longoni

3385846666

Dott.ssa Santina Miceli

3397964618

Dott. Franco Ferrari

3395948607

Referente Regione Sicilia

Dott. Carlo Biondo

carbio57@virgilio.it

 347-8854092

 

Nessun commento

Congresso Piemonte: lista candidati

Si pubblica la lista dei candidati al Congresso Antel Piemonte del 16/3/2010

Lista

Nessun commento

1° Corso di formazione componenti commissioni di laurea

Grafica1Si terrà a Roma presso la Fondazione Il Faro nel Comprensorio della C.R.I. (via B.Ramazzini 31), la seconda edizione del primo Corso di Formazione per i componenti delle Commissioni di Laurea triennale, designati dall’A.N.TE.L. in occasione delle sessioni di Laurea.
Il corso, ideato dal V.Presidente Maurizio Zanini, e già svolto nella prima edizione a Verona il 26 febbraio, sarà aperto dal Presidente Nazionale Fernando Capuano.

Programma

Nessun commento

Congratulazioni ai neo laureati dell’Università di Perugia

Università degli studi di Perugia 01/12/2009 Congratulazioni da parte di tutti i colleghi dell’A.N.Te.L. ai neo dottori in tecniche di Laboratorio Biomedico dell’ Università degli Studi di Perugia che in data 1 Dicembre 2009 hanno discusso le loro tesi. Nella foto solo quattro degli otto candidati che brillantemente hanno superato le prove e nello specifico Bachiorri Irene, Francesconi Irene, Gustinelli Giulia e Camilletti Andrea. A loro e ad Alunno Angela, Bigio Francesco, Gallo Chiara e Moretti Nicole vanno i nostri “In bocca al lupo” per il futuro!

Nessun commento

AITN, Associazione Italiana Tecnici di Neurofisiopatologia

logomastrillo

Riceviamo dal Dott. Mastrillo,  e pubblichiamo:

1) CORSI DI LAUREA FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA
Primi dati sulle iscrizioni
A conclusione degli esami di ammissione del 3, 4 e 9 settembre 2009 è possibile fare un primo bilancio sui posti messi a bando e sulla carenza in alcuni casi, in particolare Infermieristica.
Sole 24 Ore Sanità del 25 agosto 2009
http://www.aitn.it/areatest/rassegna/sole/2009/Sole%20Sanità%2025%20ago%202009%20ammissioni%20pag%2022%20e%2023.pdf
In merito alla domande presentate si rileva un incremento di circa il 20% sul totale delle Lauree specialistiche di Medicina e Chirurgia, di Odontoiatria, e per le triennali delle Professioni sanitarie.
Sole 24 Ore del 10 settembre 2009
http://www.aitn.it/areatest/rassegna/sole/2009/Sole%2024%20Ore%2010%20set%2009%20pagg%201,%207%20e%2014.pdf
Sole 24 Ore Sanità del 15 settembre 2009
http://www.aitn.it/areatest/rassegna/sole/2009/Sole%20Sanità%2015%20set%2009%20Area%20medica%20boom%20di%20richieste%20AM.pdf
I dati sono stati rilevati grazie alle 41 Segreterie Universitarie e saranno presentati in dettaglio il 16-17 ottobre alla Conferenza dei Corsi di Laurea ad Ancona.

Medicina: Domande 70.977, rispetto a 60.502 dello scorso anno (+17%)
Posti 8.075 – Rapporto Domande su 1 posto (D/P) = 8,8 rispetto a 7,8 dello scorso anno.
Probabile un incremento del 10% dei posti da 8.025 messi bando a 8.890, come proposto a fine giugno dalla Conferenza Stato-Regioni e dalla Conferenza dei Presidi di Medicina e Chirurgia. In tal senso il MIUR ha decretato il 4 settembre 50 posti in più ai 539 per Roma Sapienza 1.
http://www.miur.it/0006Menu_C/0012Docume/0015Atti_M/7935Ridefi_cf2.htm

Odontoiatria: Domande 20.000, rispetto a 18.894 (+6%)
Posti 758. Rapporto D/P= 29. Lo scorso anno era 25

Professioni Sanitarie: Domande 110.00, rispetto alle 89.642 dello scorso anno (+24%)
Posti 26.530. Rapporto D/P= 4,2. Lo scorso anno era 3,4.
Ulteriore aumento del rapporto D/P per Fisioterapista, che passa da 11 a 14, confermandosi al primo posto; seguono Logopedista a 10, Dietista a 8, Tecnico Radiologia a 7 e Ostetrica a 6, e via via tutti gli altri. Mentre si confermano agli ultimi posti Tecnico Audiometrista a 1,2 e infine Assistente Sanitario a 0,8.

Infermieristica. Il numero delle domande      (39.000) è più del doppio dei 15.000 posti 15.000 a bando.
Il rapporto D/P sale da 2,0 a 2,6. In particolare: al Nord resta da 1,4 a 1,9. Al centro da 1,6 a 2,0. Al Sud e Isole da 3,8 a 5,1.
Resta forte la speranza che comunque entro i prossimi giorni le Università incrementino i posti di almeno il 10%, specie al Nord e in particolare in Lombardia e Veneto. Anche in questo caso si sono espresse a favore sia la Conferenza Stato-regioni che la Conferenza dei Presidi di Medicina e Chirurgia.

Peraltro, si tratterebbe di analogo intervento del MIUR che su proposta della Conferenza dei Presidi di Medicina Veterinaria, con Decreto odierno ha stabilito per Veterinaria un incremento di 60 posti, da 1.050 a 1.110, ripartiti su 8 Università
http://www.miur.it/0006Menu_C/0012Docume/0015Atti_M/7969Ridefi_cf2.htm

Professioni Sanitarie Specialistiche
Sono tuttora aperti in quasi tutte le Università i bandi di ammissione ai 1.938 posti delle 4 classi, come da Decreto MIUR del 4 agosto 2009.
http://www.miur.it/0006Menu_C/0012Docume/0015Atti_M/7933Anno_A_cf2.htm
L’esame di ammissione si svolgerà mercoledì 28 ottobre 2009.

Master professioni sanitarie
Dal rapporto annuale del Sole 24 Ore di oggi 21 settembre, si rileva il primo posto assoluto dell’area sanitaria con 309 corsi di primo livello, rispetto al totale di 962. Fra i vari corsi circa 70 sono per il management e le funzioni di coordinamento, circa 160 di      tipo specialistico e altri 70 circa interfacoltà o interdisciplinari
http://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2009/09/21SIA1119.PDF
Le Università con il maggior numero di corsi sono concentrate fra Toscana e Lazio con 25 corsi a  Firenze, 8 a Pisa, 4 a Siena e con  23 a Roma Tor Vergata,  22 a Roma Cattolica, 15 a Roma Sapienza, mentre in altre Regioni, Milano con 11 , Bologna e Messina con 8, e altre con numeri inferiori.
I bandi di ammissione sono solitamente pubblicati sui siti delle varie Università nel periodo settembre-dicembre.

2) CONFERENZA CORSI DI LAUREA PROFESSIONI SANITARIE
http://www.aitn.it/areatest/mail_mastrillo/Conferenza_CPCLPS_Presidenza_Comm_4nov2008.pdf
Il meeting autunnale si terrà nella consueta sede di Potonovo di Ancona il 16 e 17 ottobre, con l’organizzazione di Giovanni Danieli.
Nel programma sono previste 4 sessioni:
1) Per una formazione professionalizzante di qualità
2) L’applicazione della 270: quesiti metodologici
3) Criticità e prospettive della formazione universitaria delle professioni sanitarie
4) I lavori della Conferenza: osservatorio sulle iscrizioni e programmi futuri.
http://www.med.univpm.it/ConferenzaPermanenteCLPS/CCLL/Autunno09.htm

3) RIFORMA UNIVERSITARIA DM 270
Dopo la circolare del MIUR del 27 luglio 2009, quasi tutte le Università avrebbero scelto di derogare l’attivazione dall’ 2010-11 al 2011-12, per definire i relativi nuovi Ordinamenti secondo il DIM Università-Salute del 19 febbraio 2009.
Italia Oggi del 12 agosto 2009
http://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2009/08/12SIG3040.PDF
http://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2009/08/12SIG3039.PDF

Nel frattempo, a livello generale, il MIUR con nota del 4 settembre ha dato comuncazioni in relazione a “ulteriori interventi di razionalizzazione e qualificazione dell’offerta formativa nella prospettiva dell’accreditamento dei corsi di studio”.L’intervento riguarderebbe in generale i corsi di tutte le classi di laurea di altre aree: Economica-Statistica, Giuridica, Ingegneria, ecc.
http://www.miur.it/0006Menu_C/0012Docume/0015Atti_M/7954Ulteri_cf2.htm
Il progetto del Ministro Maria Stella Gelmini intende rivedere alcuni punti critici dell’attuale normativa, anche in relazione al numero minimo di docenti di ruolo e di studenti iscritti (con la prospettiva di un aumento), e alla riduzione del numero di docenti a contratto. ha quindi innescato una serie di analisi e di prese di posizione, come emerge da La Stampa del 16 e 17 settembre 2009 e da Il Riformista del 18 settembre
http://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2009/09/16SII3010.PDF
http://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2009/09/17SIR4030.PDF
http://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2009/09/17SIR4024.PDF
http://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2009/09/18SIB5333.PDF
Viene mossa una particolare critica al sistema 3+2, che non avrebbe portato ai risultati sperati, dato che in quasi tutte le classi di laurea, se non si acquisce anche il +2 della specialistica, difficilmente fanno seguito adeguati sbocchi occupazionali.

Come è noto, il problema del +2  non riguarderebbe le lauree delle professioni sanitarie per le quali lo sbocco occupazionale è invece garantito al massimo, proprio con la laurea triennale. Infatti secondo le rilevazioni diffuse da ISTAT e AlmaLaurea, emerge in modo chiaro ed inequivocabile il primo posto assoluto in termini di occupazione e di stipendio di chi ha conseguito una laurea delle professioni sanitarie.
Sia Il Sole 24 Ore Sanità del 17 marzo 2009, che L’Espresso del 29 maggio 2009, evidenziano la grande efficacia ed utilità dei corsi delle professioni sanitarie, con valori occupazionali che vanno dall’ 84 al 94% ad un anno di conseguimento della laurea, mentre tutte le altre professioni si collocano sotto il 42%, esattamente la metà.
http://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2009/05/29SIB5367.PDF
http://www.aitn.it/areatest/rassegna/sole/2009/Sole%20Sanità%2017%20marzo%202009%20Almalaurea.pdf

4) CUN (Revisione SSD)
Dovrebbe essere imminente la conclusione dei lavori del CUN per la definizione dei nuovi settori.
In merito ai sei SSD (MED/45-50) delle 22 professioni sanitarie si starebbe ipotizzando la ripartizione in due settori, uno per la classe Infermieristica e un altro per le altre restanti 3 classi: tecnico-sanitaria, della riabilitazione e della prevenzione.
Un particolare impegno a favore di tale ipotesi è stato dedicato dal Vice Ministro alla Salute, Ferruccio Fazio.

Difficoltà sui concorsi MED 45-50
Intanto, con circolare del 14 settembre il MIUR ha bloccato l’espletamento di alcuni cconcorsi di reclutamanto docenti,fra cui quelli dei SSD MED/45, 47, 48.
http://www.miur.it/0006Menu_C/0012Docume/0015Atti_M/7965Elezio_cf2.htm
La motivazione sta nella decisione dell’ Avvocatura Generale dello Stato, n. 221256 del 16 luglio 2009, secondo cui: “la procedura elettorale, per sua intrinseca natura, richiede una pluralità di soggetti titolari di elettorato attivo da un lato e passivo dall’altro” e che, in assenza delle indicate condizioni, essa non può essere distinta “sotto il profilo anche solo puramente procedurale dalla semplice nomina”.
In pratica, per i SSD con bassa numerosità di ruoli è difficile effettuare i sorteggi dei componenti delle commisisoni esaminatrici.
Italia Oggi del 15 settembre 2009.
http://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2009/09/15SIR2016.PDF
Come è noto, la relativa “giovane” storia dei ruoli MED-45-50, che è partita dal 2001, non ha visto quell’incremento che era atteso, determinando una sproporzione fra la crescita dei docenti, appena 273, pari al 21 %, rispetto a quella esponenziale degli studenti, pari al 129%. Vedasi tabella 14 del report 2008
http://www.aitn.it/rapporti_annuali_mastrillo/DATI%20AA_2008_2009.pdf

5) ORDINI E ALBI
La XII Commissione Sanità del Senato, ha calendarizzato per il 24 settembre l’illustrazione degli emendamenti presentati il 21 luglio sui DDL n. 573 Caforio (IdV) e n. 1.142 Boldi (LNP).
http://www.senato.it/leg/16/BGT/Schede/Ddliter/comm/32596_comm.htm
Le 22 professioni sono particolarmente sensibili alle dichiarazioni favorevoli espresse dal Governo e dal Parlamento per concludere l’iter entro fine dicembre, come aveva annunciato in febbraio scorso il Vice Ministro alla Salute, Ferruccio Fazio e come confermato dai Senatori Antonio Tomassini e Laura Bianconi nel corso dell’audizione del 17 giugno scorso
http://www.aitep.eu/it/public/downloads/Comunicato_stampa_CoNAPS_17_giugno_2009.pdf

6) CoNAPS
http://www.conaps.it/
Si è svolta a Roma sabato 12 settembre la riunione per le iniziative da adottare in merito ai DDL istitutivi di Ordini e Albi e alla revisione dei SSD.

, , , ,

Nessun commento

Benvenuto ai nuovi Tecnici di Laboratorio

Tesi Laurea Arezzo SienaSi sono svolte a Siena (10-18-19 novembre) le prove finali del Corso di Laurea Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico, avente valore di esame di stato abilitante all’esercizio della professione. Il titolo accademico è stato raggiunto da 16 nuovi colleghi, a cui diamo il benvenuto.

L’Antel è stata rappresentata dal Presidente Fernando Capuano e dal Commissario regione Toscana Alba Marzo. Capuano si è intrattenuto con i rappresentanti toscani per discutere delle tematiche nazionali e del rilancio dell’Associazione di categoria nella realtà toscana.

Tutto si è svolto in un clima sereno, conviviale e i partecipanti si sono detti fiduciosi del rinnovamento intrapreso.

Nessun commento

4° Forum sul Risk Management

ministero salute Arezzo, 24-27 novembre. E’ prevista per il giorno 25 novembre (dalle 9 alle 14) una Sessione speciale dal titolo “Innovazione organizzativa in ambito assistenziale e rischio clinico”, a cura della Direzione Generale delle Professioni sanitarie e delle Risorse Umane del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, e dell’Agenzia di sanità Pubblica del Lazio.
Info: programma

Nessun commento

Test antidroga: anche il Ministro Zaia si sottopone al test

Zaia fa il test antidroga a Studio ApertoRoma, 11 novembre.    Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia si è sottoposto, in diretta a Studio Aperto, al test antidroga.

Ad effettuare il test il nostro Presidente Nazionale Fernando Capuano (Unione Sanitaria Internazionale). Il test era teso a verificare l’assunzione di droghe nelle ultime 48 ore, ed è risultato ovviamente negativo.

Comunicato stampa Ministero Politiche Agricole

ITALIA_UNO -STUDIO_APERTO

Nessun commento

Il Presidente Nazionale Antel incontra il Direttore Generale per l’Università

Università e Ricerca Scientifica e TecnologicaIl 29 ottobre presso la sede del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, il Presidente Nazionale Antel dott. Fernando Capuano, accompagnato dal Segretario Nazionale dott. Gianluca Signoretti e dal Consigliere dott. Sergio Mattaccini, è stato ricevuto dal Direttore Generale del Dipartimento per l’Università, la Ricerca e l’alta Formazione Artistica Prof. Antonello Masia .  Durante l’incontro è stato presentato il nuovo direttivo Antel, e la richiesta, condivisa dal Direttore Generale, di effettuare una circolare indirizzata a tutti gli Atenei del paese sul nuovo corso dell’Associazione maggiormente rappresentativa della professione sanitaria dei tecnici di laboratorio biomedico.

Il Prof. Antonello Masia ha assicurato il suo impegno affinchè vi sia una presenza qualificata dei rappresentanti Antel nelle commissioni paritetiche e consultive, istituite dal Ministero competente.

L’incontro è terminato con l’impegno da parte del Prof. Masia a redigere un articolo per il primo numero del notiziario dell’Associazione Antel, di prossima pubblicazione.

Nessun commento

Influenza H1N1: ottimi risultati al Convegno

Ottima affluenza di partecipanti al Convegno sul tema “H1N1 aspetti scientifici e sociali”, organizzato dalla Croce Rossa e patrocinato dall’ Antel. Sono intervenuti, in qualità di relatori, il prof. Fernando Aiuti, il prof. Gaetano Maria Fara dell’Università Sapienza di Roma, il prof. Vittorio Sala dell’Università di Milano, la prof.ssa Verucchi dell’Università di Bologna, il dott. Terregino dell’Organizzazione Mondiale della Sanita Animale da Padova.

Durante il convegno è stato sottolineato come sia importante aderire alla campagna di vaccinazione. Il vaccino proprio in questi giorni è distribuito dalla Croce Rossa Italiana in tutta l’Italia.

Rassegna stampa 123

Nessun commento