You are here Avviso per il conferimento di n. 1 borsa di studio biennale col contributo della Compagnia di San Paolo per attività presso la S.S.V.D. Banca della Cute - Presidio CTO

Avviso per il conferimento di n. 1 borsa di studio biennale col contributo della Compagnia di San Paolo per attività presso la S.S.V.D. Banca della Cute - Presidio CTO


By slazzarin - Posted on 26 aprile 2015

Data scadenza: 
08-05-2015
Sede: 
A.O.U. - Citta' della Salute e della Scienza di Torino - Piemonte
Pubblicato nel Bollettino Ufficiale n. 16 del 23/04/2015. sito web: http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2015/corrente/concorsi/00000003.htm IMPORTANTE: La data del COLLOQUIO è fissata per il GIORNO 18 MAGGIO 2015 alle ORE 13,30 presso Struttura Complessa Organizzazione e Acquisizione delle Risorse Umane - Borse di Studio - C.so Bramante, 88/90 tel. 011/633.5077-5010. Qualora il numero degli aspiranti in possesso dei requisiti prescritti sia pari o inferiore al numero degli assegni disponibili, l’Amministrazione si riserva di conferire gli incarichi senza preventiva selezioneTANTE: REQUISITI RICHIESTI: -Comprovata esperienza nel campo delle colture in vitro di cellule adipocitarie e staminali mesenchimali, delle colture di cheratinociti estratti da biopsia cutanea e della manipolazione del tessuto tegumentario alloplastico prelevato da donatore; -Conoscenza di tecniche per la conservazione della cute in particolare glicerolizzazione, sglicerolizzazione, congelamento e scongelamento di tessuto tegumentario. Gli aspiranti dovranno presentare domanda di ammissione alla selezione, utilizzando gli appositi moduli allegati al presente avviso, improrogabilmente entro le ore 12,30 dell’ 08 Maggio 2015 presso Struttura Complessa Organizzazione e Acquisizione delle Risorse Umane - Borse di Studio - C.so Bramante, 88/90 - Torino - tel. 011/633.5077-5010 - 3° piano - Padiglione Beige - (ex Casa Suore); dal lunedì al venerdì con orario 9,30/12,30. La domanda di partecipazione, corredata di tutta la documentazione richiesta, dovrà pervenire all’ufficio sopra menzionato nel termine perentorio specificamente indicato nell’avviso e potrà essere presentata a mano, via telefax (011/633.5081), o a mezzo posta. In quest’ultimo caso, ai fini della decorrenza dei termini di scadenza, farà fede la data di protocollazione apposta dall’ufficio ricevente; non farà fede invece la data del timbro dell’Ufficio Postale. Non saranno pertanto prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine di scadenza. Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti: a) progetto dettagliato dell'attività che il candidato intende svolgere; b) curriculum vitae; c) eventuali pubblicazioni; d) ogni altro documento ritenuto utile; e) elenco in carta semplice e in duplice copia (datato e firmato) della documentazione presentata. Si precisa che la mancata presentazione del progetto dettagliato dell’attività nei termini indicati costituisce causa di inammissibilità della domanda e comporta l’automatica esclusione dell’aspirante dal colloquio selettivo. I titoli e i documenti che i candidati ritengano opportuno presentare ai fini della formazione della graduatoria devono essere prodotti in copia autenticata ai sensi di legge, o autocertificati nei casi e nei limiti previsti dalla normativa vigente. I candidati dovranno dichiarare di autorizzare l’Azienda al trattamento dei propri dati personali, ai sensi del Decreto Legislativo 30.6.2003 n. 196, e della Legge 07.08.2012 n. 134 finalizzati agli adempimenti per l’espletamento della procedura concorsuale. La selezione degli aspiranti avrà luogo sulla scorta del punteggio complessivo attribuito in base alla valutazione di: - progetto dell'attività presentato; - curriculum formativo e professionale; - colloquio. L'espletamento della selezione e la formulazione della graduatoria dei candidati risultati idonei verranno effettuati ad opera di apposita Commissione costituita dall'Azienda e composta da tre membri: - il Direttore di Struttura Complessa o di Dipartimento o suo delegato, con funzione di Presidente della Commissione; - il Responsabile dell’attività o suo delegato; - un funzionario amministrativo dell’Azienda con compiti di segreteria.