You are hereConsegnata al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin la cartolina edita per il cinquantennale della nostra associazione

Consegnata al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin la cartolina edita per il cinquantennale della nostra associazione


By dgfabiola - Posted on 30 settembre 2014

Alla presenza del Presidente della Regione Campania On. Stefano Caldoro, del Sindaco della città di Portici dott. Nicola Marrone, del Rappresentante legale dell’Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno dott. Antonio Limone e di numerose altre autorità, è stato rinnovato al Ministro della Salute On. Beatrice Lorenzin, l’invito al 50° anniversario ANTel che si terrà il 20 ottobre, sala dei Gruppi parlamentari, Roma.

L’invito è stato inoltrato dal Rappresentante del Direttivo Campania dott. Roberto Iannone, Referente per l’IZSM, con i saluti del Presidente Nazionale dott. Fernando Capuano,  a nome della Associazione.

In questo breve incontro, oltre ai saluti a tutta la confederazione, il Ministro ha ricordato con poche ma significative e affettuose parole la sua amicizia nei riguardi della nostra Associazione, ribadendo di avere già in agenda la data del 50° anniversario a Montecitorio e che farà il possibile per presenziare all’evento.

Nel corso della sua visita istituzionale, il Ministro ha tenuto un interessante discorso, dove ha elogiato il lavoro svolto da tutte le professionalità impegnate nella mission degli IIZZSS.

Ha ribadito l’importanza degli Istituti Zooprofilattici nel campo della prevenzione e della ricerca, ponendoli in primo piano nell’intrecciato sistema salute Italiano, ritenendoli, a suo illustre parere, tra le eccellenze di tutto il sistema sanitario nazionale. Servendosi di sistemi e strumenti all’avanguardia, partendo dall’ambiente, dalla filiera agroalimentare, dalla sanità animale e alla profilassi attuata gli IIZZSS sono in grado di monitorare il territorio al fine di scongiurare e tenere sotto controllo le zoonosi a carattere epidemco e non, garantendo la salubrità dei prodotti che arrivano sulle nostre tavole. In quest’occasione, l’On. Lorenzin ha ricordato che grazie agli intensi controlli analitici, demandati dalle autorità sanitarie ed effettuati dagli IIZZSS, grazie ai moderni sistemi di rintracciabilità come il QRCode www.qrcodecampania.it progettato da IZSM e Regione Campania, il prodotto alimentare italiano può continuare ad essere uno dei brand più quotati e ricercati al mondo.

Tag