You are hereI Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico festeggiano il proprio cinquantennale con un primo evento nazionale presso la Sala del Comune di Pompei.

I Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico festeggiano il proprio cinquantennale con un primo evento nazionale presso la Sala del Comune di Pompei.


By dgfabiola - Posted on 21 settembre 2014

COMUNICATO STAMPA

Il 27 settembre  a Pompei presso la Sala Consiliare del Comune di Pompei i vertici nazionali e regionali dell’Associazione Italiana dei Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico, costituitasi a Roma nel 1964,inizieranno una serie di manifestazioni ed eventi per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica sul ruolo centrale delle Professioni Sanitarie nell’attuazione del Patto per la Salute e per sollecitare la piena autonomia professionale e il varo della Legge sull’Albo Professionale.

Roma, 22 settembre 2014L’Associazione Italiana dei Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico ANTEL, con il Patrocinio morale dell’Amministrazione Comunale della città di Pompei e il Patrocinio Istituzionale del Ministero della Salute hanno organizzato per la giornata del 27 settembre nella Sala Consiliare del Comune di Pompei in Via Sacra n. 3 il primo evento nazionale del 50° anniversario di costituzione .

I lavori del Convegno saranno aperti alle ore 15.30 dal Sindaco di Pompei dott. Ferdinando Uliano e dal consigliere Alfonso Conforti che da anni hanno sostenuto le iniziative di aggiornamento scientifico e culturale che la Confederazione Antel-Assiatel-Aitic hanno realizzato negli ultimi anni in Campania.

L’indirizzo di saluto per la Regione Campania sarà portato dal Presidente della V^ Commissione permanente Sanità e Sicurezza Sociale dott. Michele Schiano Di Visconti .

L’obiettivo del Convegno ha dichiarato il Presidente Nazionale dell’ANTEL, Fernando Capuano è quello di condividere con la cittadinanza il notevole progresso di formazione universitaria, specialistica, umana ed etica che la figura sanitaria del Tecnico di Laboratorio Biomedico ha compiuto negli ultimi cinquant’anni . Da professione “ ausiliaria “ siamo diventati una professione sanitaria autonoma con un profilo di competenze diagnostiche avanzate che ha richiesto l’intervento normativo del legislatore . Oramai il Tecnico di Laboratorio Biomedico si forma con un percorso universitario triennale presso le Facoltà di Medicina e Chirurgia in 52 sedi nel nostro paese ed è presente nel settore pubblico e privato accreditato con circa 33.000 unità operative.

Il saluto per i TSLB dell’Antel Campania sarà portato dal Presidente Regionale Ferdinando Salemi e dal Consigliere Nazionale Carmine Coraggio che hanno fatto crescere notevolmente in Campania la realtà associativa del sodalizio negli ultimi due anni.

La sessione sulla formazione universitaria del TSLB e sugli sviluppi di carriera e di ricerca saranno affrontati dal consigliere nazionale dott. Fabbio Marcuccilli, il percorso della crescita dell’autonomia professionale sarà affrontato invece dal Direttore Scientifico di TELESA prima società scientifica dei TSLB, dott. Gianluca Signoretti.

Il neo settore “ internazionalista “ dell’Antel sarà illustrato dal Capo Delegazione presso l’organismo internazionale IFBLS, dott.ssa Alba Marzo.

Il settore legale dell’Antel con l’Avv. Marco Croce svilupperà le tematiche del nuovo codice deontologico elaborato dalla Confederazione Antel-Assiatel-Aitic e l’etica professionale.

La “vision futura” e le nuove opportunità lavorative e professionali, saranno presentate dal V. Presidente Nazionale Antel dott. Fabio Canini.

Al  Convegno  parteciperanno i vertici nazionali e regionali dell’ Associazione tra cui  il dott. Altamura Salvatore, Coordinatore Nazionale per la Macroarea Sud Italia e Isole, il dott. Francesco Mungo, Presidente della Regione Calabria, il dott. Giuseppe Falcicchio, Presidente della Regione Basilicata, la dott.ssa Anna Pavone, delegata Regione Puglia e il dott. Tommaso Moramarco.

Gli ospiti del convegno in mattinata con una guida messa a disposizione dal Comune di Pompei effettueranno la visita agli scavi, dichiarati patrimonio culturale dell’umanità dall’Unesco.

In anteprima nazionale saranno consegnate le cartoline edite per il 50° Anniversario.

Per ulteriori informazioni vedi : www.conftecnici.eu

Locandina aggiornata tra gli allegati.

Articolo su Panorama Sanità del 22-09-2014 tra gli allegati.

Con il patrocinio di

AllegatoDimensione
Programma 50 anniversario pompei_rev_21 09(1).pdf210.48 KB
articolo panorama sanità 22-09-2014.pdf68.58 KB
Tag